Fix temporaneo all’impossibilità di collegarsi ad un PC in rete con Windows 10 1803

banner deactiveted

Un altro problema che coinvolge i PC aggiornati alla versione 1803 di Windows è l’impossibilità di visualizzare i PC sulla rete.

Dopo l’aggiornamento non si riesce a trovare quel determinato pc all’interno della rete locale e come se non bastasse non si riesce ad accedere ad esso neanche digitando i suo nome nella barra degli indirizzi o su “esegui” (es. \\DIEGO).

Finestra di "esegui"

Dopo alcuni secondi si riceve questa finestra di errore

Schermata di errore nel tentativo di accedere ad un pc in rete

Risultano visibili solo i PC che non sono ancora stati aggiornati alla nuova versione.

Nonostante la community di Microsoft abbia consigliato varie procedure per tentare di risolvere il problema, come la verifica della NET Bios oppure la modifica di alcuni servizi di Windows, il problema non si risolve ma In alcuni casi dopo alcuni minuti un PC riesce ad accedere ad un altro scrivendo il nome tutto in minuscolo (es.\\diego) ma ripeto, non sempre funziona.

Questo problema è veramente fastidioso in ambito lavorativo in quanto non si riesce ad accedere ai file in rete di un computer e quindi a lavorarci.

Esiste però una sorta di palliativo al problema, ovvero quello di inserire l’indirizzo IP del computer a cui ci si deve collegare (es \\192.168.1.103). Utilizzando questo infatti, si riesce ad accedere tranquillamente alla macchina in rete, tuttavia l’uso dell’indirizzo IP implica il conoscere l’ip esatto di quella macchina e l’uso dell’indirizzo IP statico e non dinamico in modo da mantenere sempre lo stesso, normalmente in ambito lavorativo dovrebbe essere così.

Possiamo utilizzare questo sistema per poter accedere ai nostri pc in rete nell’attesa che Microsoft metta una pezza anche a questo problema.

banner deactiveted