Come ritornare ad una versione precedente di Windows 10 (guida passo a passo)

banner deactiveted

Come ripristinare Windows 10 ad una versione precedente

Oggi vi illustrerò tramite una guida passo a passo come ripristinare, o meglio, ritornare alla versione precedente di Windows 10.

A volte, quando un nuovo aggiornamento viene rilasciato, capita che possano insorgere alcuni problemi. Questo accade perché quella versione di Windows non è ancora completamente compatibile con l’hardware di quel determinato pc. Come possiamo risolvere quando ci troviamo davanti a problemi del genere?

Se non è ancora disponibile l’aggiornamento che risolve la problematica allora possiamo decidere di tornare alla versione precedente di Windows. Questa soluzione è semplice e a portata di mano. Ci viene in aiuto Windows stesso. Se l’aggiornamento è stato installato da non più 10 giorni, è possibile ritornare alla versione precedente di Windows senza reinstallare tutto da zero.

Questo è possibile poiché Windows durante la procedura di aggiornamento crea una copia di backup dell’attuale versione del sistema operativo. Qualora qualcosa andasse storto esempio – durante l’aggiornamento – Windows ripristinerà in automatico la vecchia versione del sistema operativo, oltre questo ci può venire in soccorso anche dopo, qualora notassimo qualcosa che non va come problemi di stabilità o incompatibilità con driver o programmi.

Piccola precisazione: ritornando alla versione precedente i programmi installati dopo l’aggiornamento non funzioneranno più o verranno rimossi. Quindi se abbiamo installato un programma X nella nuova versione, dovremmo poi reinstallarlo una volta ripristinata la vecchia build di Windows. Nel caso in cui avessimo aggiornato un programma nella nuova versione di Windows, ci ritroveremo la versione vecchia una volta effettuato il ripristino, oltretutto la vecchia versione (del programma) potrebbe non funzionare correttamente ma questo è un po’ più raro.

Bene basta con i preamboli e iniziamo.

Inutile dire che come nel caso dell’aggiornamento, anche per tornare indietro dovremmo assicurarci di avere fatto una copia dei documenti importanti.

  • Apriamo il menu start e entriamo nell’app “impostazioni” tramite il pulsante con l’ingranaggio;

Pulsante "impostazioni"

  • dalla finestra scegliamo “Aggiornamento e sicurezza“;

Voce "Aggiornamenti e sicurezza"

  • a questo punto scegliamo la tab “Ripristino“;

Voce "Ripristina"

  • nella parte centrale se abbiamo rispetto i criteri citati sopra, dovremmo ritrovarci la sezione “Torna alla versione precedente di Windows 10“. Una volta trovata facciamo click sul pulsante “Per iniziare“;

Voce per avviare il ripristino della vecchia versione di Windows

  • ora ci verranno fatte alcune domande e proposte.
    La prima, ci chiede il motivo per cui stiamo tornando indietro, quindi scegliamo una di quelle caselle e andiamo avanti;

Procedura di ripristino

  • ci viene proposto, prima di proseguire, di provare a scaricare gli ultimi aggiornamenti di Windows, in modo da vedere se con un aggiornamento il problema o i problemi si risolvono. Diamoli “No, grazie“;

Richiesta di verifica degli aggiornamenti di Windows

  • nelle prossime due schermate al quale dovremmo dire sempre “avanti” ci viene detto che le app installate nell’attuale build non saranno disponibili nella vecchia versione di Windows, ed eventualmente le app aggiornate torneranno alla versione in cui erano al momento prima dell’aggiornamento. Nella seconda ci viene ricordato di usare la stessa password che usavamo nella vecchia versione (qualora usata o poi cambiata nella nuova versione);
  • arriviamo all’ultimo passaggio oltre il quale verrà avviata la procedura, confermiamo con un click su “Torna alla versione precedente“;

Ultima conferma prima di far partire la procedura

  • data la conferma la procedura avrà inizio, il PC verrà riavviato e inizierà il ripristino della versione precedente. La procedura potrebbe durare da 20 minuti anche ad un’ora e mezza, dipende dalla potenza del PC e dai dati da ripristinare, non tocchiamo niente e attendiamo;

Come ripristinare Windows 10 ad una versione precedente

  • una volta completata la procedura ci ritroveremmo sulla schermata di accesso, effettuiamo il login con la vecchia password.
  • fatto il login ci troveremo davanti a questa schermata, relativa alle impostazioni sulla privacy, qui lascio liberi di selezionare o meno le varie voci, io deseleziono tutto e vado avanti con “accetta“;

Autorizzazioni privacy

  • fatto questo attendiamo ancora e dovremmo poi ritrovarci sul desktop. Premiamo i tasti WIN+R e digitiamo “winver” e diamo invio, dovrebbe apparirci la finestra “Informazioni su Windows” che ci mostrerà la versione 1709 che ci indica appunto che il downgrade è stato effettuato correttamente.

Ripristino completato

banner deactiveted